Si svolgerà dall’11 al 14 agosto #cartadileuca2020: “Mediterraneo, una rete di solidarietà”. La manifestazione, organizzata dalla diocesi di Ugento-Santa Maria di Leuca con il Parco culturale ecclesiale “Terre del Capo di Leuca – De Finibus Terrae”, giunge alla quinta edizione. Un laboratorio permanente, interculturale e interreligioso, che si concluderà con la marcia notturna “Verso un’Alba di Pace”, che dalla tomba di don Tonino Bello raggiungerà la basilica santuario di Santa Maria di Leuca nella notte tra il 13 e il 14 agosto.

L’edizione di quest’anno della Carta di Leuca si svolgerà prevalentemente in diretta web. Anche in questa edizione, a confrontarsi per redigere il documento saranno centinaia di ragazzi che dai vari Paesi d’Europa e del Mediterraneo si collegheranno virtualmente con il Capo di Leuca, per ascoltare riflessioni ma soprattutto per incontrarsi e confrontarsi. Per parteciparvi sono aperte le iscrizioni online: in quattro giornate i giovani, con culture, sensibilità e fedi differenti, potranno sperimentare esperienze di condivisione e di fraternità, all’insegna del dialogo ecumenico e interreligioso. Attraverso momenti di condivisione virtuali, come le “tende della convivialità”, si giungerà alla redazione di un documento di impegni per la pace.

Al cammino, a causa dell’emergenza Covid-19 e nel rispetto del protocollo di sicurezza del distanziamento sociale, potranno partecipare 25 persone.

Preparazione

Ogni venerdì, a partire dal 17 luglio fino al 7 agosto, sempre alle 19, in diretta web, da vari luoghi del paese natale di don Tonino Bello, in preparazione a “Carta di Leuca 2020”, si svolgeranno degli incontri virtuali sul tema della “solidarietà”.

Carta di Leuca 2020