La Fondazione “De Finibus Terrae” ha avviato nel 2019 una proposta di partecipazione del Salento al Premio europeo “Destinazione di turismo culturale sostenibile“, attraverso la redazione partecipata di un Dossier di candidatura.

Gli ECTN Awards, dal 2014, puntano a favorire la visibilità delle destinazioni turistiche culturali europee e promuovere la creazione di una rete tra questi siti.

Destinazione europea di turismo culturale sostenibile (ECTN)

Il premio consentirà di mettere in mostra i risultati ottenuti relativamente al turismo culturale sostenibile in 7 categorie:

  1. patrimonio culturale intangibile
  2. servizi per l’interpretazione del patrimonio
  3. innovazione e digitalizzazione nello sviluppo e nella promozione del turismo culturale
  4. prodotti turistici tematici transnazionali, incluse le rotte culturali
  5. patrimonio culinario, turismo legato a gastronomia e wine&food (sostenuto da Iter Vitis – Itinerario culturale del Consiglio d’Europa e dal progetto FOODBIZ finanziato da Erasmus+)
  6. contributo delle industrie culturali e creative al turismo culturale e creativo (sostenuto dal progetto Interreg Europe “Cult-Create”)
  7. iniziative legate a turismo e patrimonio durante il 2018 Anno europeo del patrimonio culturale

Il tema di questa edizione deriva dal progetto CHRISTA – Culture and Heritage for Responsible, Innovative and Sustainable Tourism Actions finanziato dal programma Interreg Europe, coordinato dall’ECTN con 9 destinazioni partner.

premi verranno assegnati alle destinazioni che sono riuscite a migliorare l’esperienza dei visitatori rispettando le tradizioni e coinvolgendo le comunità locali. I vincitori verranno riconosciuti come esempi di eccellenza e saranno annunciati alla 12° conferenza internazionale sul turismo culturale in Europa, organizzata da ECTN il 24-26 ottobre a Granada (ES).

Possono partecipare destinazioni turistiche europee, autorità nazionali, regionali e locali, associazioni turistiche, enti di gestione dei siti turistici, musei, centri dedicati all’interpretazione del patrimonio culturale, festival e ONG culturali.


Le adesioni al Comitato di candidatura:

enti, delle organizzazioni e delle realtà aderenti alla candidatura del Salento come “Destinazione europea di Turismo Culturale Sostenibile” (dati al 27 giugno).

01. Lampus,
02. Salvaiciclisti Terre del Sud,
03. Sos Marchiello,
04. European Laboratory on Training, Education & Citizenship,
05. Make Manduria,
06. Fem srls,
07. Associazione culturale Ruotando,
08. Corte Nutopia,
09. G.local tour operator,
10. Fondazione De Finibus Terrae,
11. GAL Capo di Leuca,
12. ITS – Istituto Tecnico Superiore per l’Industria del Turismo Allargato,
13. Cammini d’Europa,
14. Centro Culturale San Martino – Regione Puglia,
15. Brindisi Porta d’Oriente,
16. Italia Nostra Sud Salento,
17. Mappart – Idee in Movimento;
18. CCSR Onlus;
19. Viandando – cicloturismo responsabile;
20. Centro Artistico Internazionale del Mediterraneo;
21. Pigmalione società cooperativa agricola;
22. Puglia Slow Travel ets;
23. Associazione Meditinere;
24. Azienda agricola Agrosì;
25. Corte Candelora;
26. Azienda Agricola Boer Il contadino;
27. Città di Salve;
28. Swan S.r.l.;
29. Terrarossa Cooperativa Sociale;
30. Itinerari Lenti nella Murgia Messapica;
31. Velambiente;
32. Salentofilia;
33. Associazione culturale Dear Amico APS;
34. Antropia associazione;
35. Made in Soap;
36. Assonautica Italiana;
37. Redazione tricasenews.it;
38. Studio Grimaldi Giovanni Antonio;
39. Ramdom;
40. B&B Le Giravolte;
41. Comune di Ruffano;
42. La Scatola di Latta;
43. Associazione Casa delle Agriculture;
44. GPP Salento Turismo Sostenibile;
45. Associazione musicale e culturale note libere

Per aderire, in pochi minuti puoi compilare il modulo presente all’indirizzo:
http://tinyurl.com/destinazionesalento